Biennale Habitat

Un progetto internazionale che promuove la tutela e la valorizzazione dei territori adriatici e ionici nell’ambito dello sviluppo della Macroregione Adriatico Ionica per il rafforzamento degli obiettivi comuni di sviluppo nel contesto programmatico della strategia EUROPA 2020 (crescita intelligente, sostenibile e inclusiva).

MISSION

Diffondere il concetto fondamentale che il Mediterraneo è patrimonio di tutti, culla di Civiltà millenarie che hanno portato le loro Arti, Scienze e conoscenze in tutto il mondo generando una rielaborazione continua di linguaggi, simboli, miti le cui contaminazioni e combinazioni sono infinite.

Immaginare il Mediterraneo oggi come grande e meravigliosa risorsa per un reale sviluppo sostenibile, unica via per educare e crescere in Pace tra i Paesi che lo compongono e considerando la cooperazione per lo sviluppo sostenibile tra di loro unica ‘via politica’ lungimirante e capace di creare reale stabilità.

Promuovere i migliori progetti per un futuro di innovazione, di rilancio e di prosperità nel pieno rispetto delle risorse umane e ambientali, secondo nuovi paradigmi economici e con l’applicazione di tecnologie sostenibili che hanno raggiunto una grande efficienza tecnica e tecnologica.

Orientare e formare le nuove generazioni alle grandi opportunità che il Mar Mediterraneo può offrire: non soltanto la BluEconomy e le economie del Mare, ma anche tutto l’indotto che scaturisce dalla tutela e dalla valorizzazione del suo grandissimo e straordinario Patrimonio storico, archeologico, paesaggistico ambientale, artistico e culturale tutto, delle Scienze del Mare e del turismo sostenibile ed esperenziale.

Contribuire a costruire una vera ’politica per il Mediterraneo’ concreta e mirata a valorizzare tutte le sue ricchezze e a lanciare le migliori innovazioni nei diversi settori delle economie del mare e della cultura, una politica che con le sue azioni può generare centinaia di nuove professioni e migliaia di opportunità lavorative in attività imprenditoriali sostenibili nei prossimi decenni.

PAESI COINVOLTI
ITALIA – FRANCIA – SPAGNA – MAROCCO – ALGERIA – TUNISIA – EGITTO – ISRAELE – PALESTINA – CIPRO – TURCHIA – GRECIA – SLOVENIA – CROAZIA – MONTENEGRO – ALBANIA – MALTA

Vai al sito ufficiale

Scarica la brochure di presentazione (in inglese)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva